I pretesti per…

Nostro malgrado ci arrendiamo a questo ritorno di pandemia e ricominciamo a bere, i pretesti sono molti, eccone alcuni:

– per accompagnare degnamente il cibo e non strozzarci
Azienda El Vegro, Soave classico 2018, naso floreale di biancospino con un fruttato a polpa gialla, albicocca e ananas, forse come dote di una parziale vendemmia tardiva, poi fieno ed erbe essiccate. In bocca pieno e gustoso con una bella freschezza, sapido con mineralità piacevole, lungo e pulito. A bicchiere vuoto si sente anche lo zafferano.
El Vegro, Via Santa Croce 105, Monteforte D’Alpone (VR)

– per chiacchierare di qualcosa anche con la moglie nelle serate per forza in casa
Cantina Colli Euganei, Fior d’Arancio Colli Euganei secco 2019, nel naso una bella nota aromatica che mette allegria, in bocca piacevolmente gustoso e di corpo come non t’aspetti, abbastanza fresco ma sapido con finale pulito, un sorso tira l’altro e se lo accosti al formaggio fresco di capretta in bocca ti ritrovi Cip e Ciop che ballano.
Cantina Colli Euganei, via Marconi 314, Vo’ (PD)
https://www.cantinacollieuganei.it/

Con il passare dei giorni troveremo sicuramente degli altri pretesti!

Matteo Guidorizzi

Matteo Guidorizzi

Mi chiamo Matteo Guidorizzi e sono un docente di materie letterarie di liceo da poco in pensione, ho un’età -anta-tanta ma, per mia fortuna, sono preso da molteplici interessi, a cominciare dal mondo del vino. Sono attualmente socio dell’Ais (Associazione Italiana sommelier), dell’Onaf (Organizzazione nazionale assaggiatori formaggi) e sono iscritto all’elenco regionale dei tecnici ed esperti degli oli d’oliva, collaboro con una guida di vini ed una di oli EVO. Insomma ho un naso ed una bocca discreti, li ho ben educati negli ultimi decenni e li uso per setacciare la mia terra veneta e scoprirci le pepite, le cose buone spesso poco note ma legate alle tradizioni alimentari delle nostre genti. Ecco quindi già rivelate le finalità dei miei interventi in questo blog: parlare del mio territorio e divertirmi, anche in vostra compagnia, se vorrete leggermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *